Telefono
[+39] 373 7796983
e-Mail
info@360consultingcs.it

Di seguito la lista dei repository da inserire nel file /etc/apt/sources.list

 

deb http://ftp.it.debian.org/debian/ stretch main

deb-src http://ftp.it.debian.org/debian/ stretch main

deb http://security.debian.org/ stretch/updates main

deb-src http://security.debian.org/ stretch/updates main

deb http://ftp.it.debian.org/debian/ stretch-updates main

deb-src http://ftp.it.debian.org/debian/ stretch-updates main

 

Le funzioni principali del comando apt  sono:

Aggiorniamo o meglio prelevaiamo informazioni sulla lista aggiornata dei pacchetti presenti e delle nuove versioni disponibili nei repository, ma ancora non si installa niente. 

 

sudo apt update

 

Per avviare l’upgrade  

sudo apt upgrade

 

Se si vogliono effettuare tutte e due le operazioni contemporaneamente senza fornire la conferma dell'upgrade: 

 

sudo apt update && sudo apt upgrade

 

Per conoscere la lista dei pacchetti disponibili, installati e aggiornabili:

 

sudo apt list

 

Nel caso si vuole una informazione filtrata utilizziamo il seguente comando:

 

sudo apt list | grep nome_pacchetto_di_interesse

 

 Opzioni molto interessanti per effettuare pulizia ed ottimizzare (eliminando librerie e pacchetti inutili ed effettuando al pulizia della cache) il sistema possono essere:

  • sudo apt-get clean
  • sudo apt-get autoremove -y

Il comando list visualizza l'elenco dei pacchetti disponibili, installati e aggiornabili.